Tel 0341364956 | info@omceolecco.itTel. 0341364956 | info@omceolecco.it 

Notizie dell'Ordine

Immagine introduttiva dell'articolo

Si segnala che il Ministero della Salute, con nota del 11/01/2021, ha comunicato che, in ragione dell'evolvere del quadro epidemiologico attualmente in corso, nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – Serie IV Speciale – Concorsi ed Esami n. 2, del giorno 8 gennaio 2021, l’Avviso relativo all’annullamento della data di Concorso per l’ammissione ai corsi di formazione specifica in Medicina Generale relativo al triennio 2020/2023, già fissata per il 28/01/2021.

logo OMCeO Lecco

Ricordiamo agli Iscritti che, col perdurare dell'emergenza sanitaria e delle disposizioni e restrizioni per il contenimento del contagio da COVID-19, l'accesso alla Sede dell'Ordine è consentito esclusivamente previo appuntamento telefonico allo 0341 364956. Il Personale garantisce la costante apertura degli uffici e l'applicazione del protocollo di sicurezza Covid-19.

Immagine introduttiva dell'articolo

Con Decreto Legge n. 76 del 16/07/2020 è stato previsto che il professionista che non comunica al proprio Ordine di appartenenza il suo indirizzo PEC incorre nella sospensione dall’Albo fino a quando non provvede. Il Decreto è stato convertito in Legge il 10/09/2020 senza modifiche.

elezioni odinistiche

A seguito dei risultati delle elezioni per il rinnovo delle Cariche Istituzionali dell'Ordine per il Quadriennio 2021-2024, si sono riuniti rispettivamente: il Consiglio Direttivo, la Commissione Iscritti Albo Odontoriatri (CAO) ed il Collegio dei Revisori dei Conti che hanno portato alla assegnaione delle Cariche. La composizione degli Organi Istituzionali risulta quindi la seguente,

Immagine introduttiva dell'articolo

Giovani, pensionati e professionisti in ritardo con i contributi, rimasti esclusi dal Bonus Enpam di mille euro per il Covid-19, possono da oggi fare richiesta del nuovo Bonus Enpam +. Anche in questo caso l’importo del sussidio è sempre pari a 1000 euro per tre mesi per chi ha scelto di versare con l’aliquota piena. I professionisti che hanno pagato in misura ridotta, invece, riceveranno un importo proporzionale a quanto versato.